Antiche pesti e nuovi confini

23 Giugno 2020

“Antiche pesti e nuovi confini” è il titolo della seconda edizione del festival Limes. Dialoghi di confine sulle rive del Rubicone, in programma dal 24 al 26 giugno 2020 a Savignano sul Rubicone. Organizzato dal Comune di Savignano e dall’associazione culturale “49 a.C.”, con il coordinamento scientifico dello storico Giovanni Brizzi, il festival parla di storia, geografia, politica, filosofia e letteratura, richiamandosi a un confine celebre e del tutto particolare: la linea del fiume attraversato da Giulio Cesare di ritorno a Roma dopo le guerre galliche.

Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del festival. Sarà possibile assistere ai tre incontri della giornata inaugurale anche dal vivo, a Savignano sul Rubicone, presenti i relatori e un numero ristretto e controllato di spettatori, sull’alveo del fiume.

L’inaugurazione è prevista per mercoledì 24 giugno alle 18.30 sull’alveo del fiume Rubicone e in diretta streaming, con Giovanni Brizzi e la lectio “Nemici senza confini. Le epidemie nel mondo antico”. Alle 19.45 Maria Giuseppina Muzzarelli , autrice per il Mulino del volume “Le regole del lusso”, racconta come queste regole, fino all’età moderna, si declinavano e inasprivano in tempo di epidemie. La serata si conclude alle 21 con Nadia Urbinati, che affronta il confine politico, quello che apre un varco sul populismo e sugli scenari internazionali attuali, anche alla luce delle proteste e dei movimenti che in queste settimane stanno accendendo il dibattito politico mondiale.

La seconda giornata dei Dialoghi è aperta, giovedì 25 giugno alle ore 18.30, dall’intervento in diretta streaming di Egidio Ivetic, che ci conduce sulle “Sponde dell’Adriatico”. Alle 21, in diretta streaming con Valerio Magrelli, assistiamo a “La “Peste” mediterranea: dall’Algeria alla Calabria, dalla Spagna alla Grecia. Una lettura di Albert Camus”.
La giornata conclusiva del festival, venerdì 26 giugno, vede protagonisti alle 18.30 Franco Cardini e Giovanni Brizzi con un dialogo a distanza su “Il pestifero morbo”, e si chiude alle 21 con l’intervento di Mauro Bonazzi su “Vivere in un mondo senza confini”.

“Limes. Dialoghi di confine sulle rive del Rubicone” è realizzato in collaborazione con la Società editrice il Mulino, con il patrocinio dell’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna e del Dipartimento di Storia, Culture, Civiltà dell’Università di Bologna.