È un classico!

22 Febbraio 2021

Mercoledì 10 marzo 2021, alle 21, in diretta online dalla Biblioteca comunale “La Biblio” di Cavezzo (Modena), arriva l’appuntamento con le letture organizzate dal Sistema Bibliotecario Area Nord Modenese e da “TiPì – Stagione di Teatro Partecipato”, appuntamento rimandato nello scorso dicembre per via dell’emergenza sanitaria Covid19.
La rassegna, intitolata “È un classico!”, è dedicata a “Il Maestro e Margherita”, capolavoro di Michail A. Bulgakov, titolo scelto direttamente dagli spettatori tramite un sondaggio online. Otto puntate per otto biblioteche, un appuntamento al mese fino a giugno 2021 e un format completamente rinnovato: ogni episodio, letto e musicato in diretta, sarà a cura di artisti diversi, per scoprire in quanti modi si può giocare con un classico.

“TiPì . Stagione di Teatro Partecipato” è un progetto del gruppo teatrale “Bassa Manovalanza”, che riunisce attori, registi e drammaturghi provenienti da diverse parti d’Italia e con differenti formazioni, sotto una prospettiva comune: quella del teatro partecipato, fatto con e per una comunità di riferimento.
Nati grazie a un progetto di ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione, tra il 2013 e il 2014, sotto la direzione del regista Claudio Longhi, ha operato sul territorio della provincia modenese colpito dal terremoto, nei territori di San Felice sul Panaro, Mirandola e Finale Emilia, realizzando spettacoli di teatro civile e sperimentale, reading musicali, attività didattiche e laboratoriali, produzioni video e multimediali e spettacoli scritti assieme alla cittadinanza e messi in scena con il suo contributo attivo.

La rassegna “È un classico!” è la terza puntata di un ciclo che ha portato in scena anche “I Miserabili” e “Moby Dick”. “Non parlate mai con gli sconosciuti” è il titolo del primo capitolo del romanzo di Bulgakov, ed è proprio uno sconosciuto che fa la sua comparsa nelle prime pagine, presentandosi a due letterati in un piccolo parco di Mosca, mentre discutono sull’esistenza di Gesù Cristo… chi è W? Uno straniero, di certo. Una spia? Un nemico del popolo e della rivoluzione? O semplicemente un pazzo? Ma soprattutto… perché sostiene di aver chiacchierato con Kant, e assistito alla sentenza di Ponzio Pilato?

Per assistere gratuitamente alla diretta online del primo appuntamento, mercoledì 10 marzo, occorre compilare il modulo di prenotazione online.