Letture e incontri... su EmiliaRomagnaCreativa continuano in video

28 Dicembre 2020

In attesa di poter tornare ad assistere dal vivo a letture e incontri con autori, autrici, protagonisti e voci “off” della cultura, la registrazione video è diventata una risorsa più preziosa che mai, sia per i festival e le rassegne, sia per le biblioteche e gli istituti culturali sparsi sul territorio dell’Emilia-Romagna.
Per dare un quadro di questa ampia offerta culturale, sempre disponibile online, il canale “Letture e incontri” del portale “EmiliaRomagnaCreativa” mette a disposizione un’apposita sezione dedicata ai video. Tra le risorse presenti (in aggiornamento costante) ci sono vere e proprie miniere di immagini e di contenuti, quasi sempre a lunghissima scadenza, ma anche giacimenti “sempreverdi”.

C’è l’archivio online del Festivalfilosofia, l’evento che dal 2001 coinvolge ogni anno le città di Modena, Carpi e Sassuolo allestendo spazi aperti e comuni di formazione e di conversazione, con più di 700 lezioni integrali e interviste. Per ogni edizione una parola-chiave rinvia a questioni fondamentali della discussione filosofica e a esperienze cruciali della condizione contemporanea, discusse da protagonisti della scena culturale italiana e internazionale: tra i tanti, Jeremy Rifkin, Remo Bodei, Chiara Saraceno, Marc Augé, Alexsandra Kania, Massimo Cacciari, Michela Marzano, Zygmunt Bauman.

Ci sono i Ritratti d’autore della rassegna organizzata dalla Biblioteca comunale di Misano Adriatico, che a primavera propone incontri con personalità della filosofia, della letteratura, della storiografia: ognuna condivide con il pubblico il libro della sua vita, intrecciando personaggi, storie, parole ed emozioni. Tra gli invitati: Massimo Cacciari, Franco Cardini, Roberta De Monticelli, Umberto Galimberti, Vito Mancuso, Michela Marzano, Carlo Sini, Gabriella Turnaturi.

Ci sono le letture di Reggionarra, il progetto culturale ispirato dalla convinzione che ogni persona possieda il talento di raccontare, quelle del Poesia Festival, che ogni anno dà appuntamento nei borghi antichi di nove comuni modenesi con un cartellone ricco di incontri di livello nazionale e internazionale, e quelle del Cantiere poetico per Santarcangelo, che propone incontri e laboratori aperti a tutti per rievocare le voci che hanno reso popolare il nome di questo borgo tra chi ama l’arte dei versi: da Raffaello Baldini a Giuliana Rocchi, da Nino Pedretti a Tonino Guerra.

Dagli incontri con autori e autrici organizzati da ScrittuRa Festival tra Ravenna, Lugo, Bagnacavallo e Fusignano (con ospiti del calibro di Luis Sepulveda, David Grossman, Shirin Ebadi, Hanif Kuerishi e molti altri) si può passare ai dibattiti con i protagonisti della società civile invitati ogni anno a Casalecchio di Reno da Politicamente Scorretto, la rassegna ideata dallo scrittore Carlo Lucarelli con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.