"Mens-a" 2020: il pensiero aiuta a riparare

01 Settembre 2020

Dal 12 settembre al 9 ottobre 2020 ritorna l’appuntamento con il festival Mens-a, che parte da Bologna e si prolunga a Modena, Parma, Ravenna e Reggio Emilia. Per la nuova edizione della rassegna culturale internazionale sul pensiero ospitale, che spazia tra i temi e i protagonisti delle scienze umane, della filosofia e della storia, il titolo è “Riparare”.

Tra gli appuntamenti in programma si segnalano quelli con i filosofi Umberto Curi, Duccio Demetrio, Roberto Esposito, Rocco Ronchi e Pier Aldo Rovatti, la poetessa e drammaturga Mariangela Gualtieri, l’attore Ivano Marescotti, il semiologo Stefano Bartezzaghi e lo psichiatra e scrittore Eugenio Borgna.

Ideato da APUN – Associazione psicologia umanistica e delle narrazioni, e diretto dalla psicanalista Beatrice Balsamo, il festival “Mens-a” è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla cultura e la Direzione AUSL della Regione Emilia-Romagna, le Università di Bologna, Parma e Modena e Reggio Emilia, i comuni di Bologna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Vignola e Ravenna.

L’ingresso è gratuito con prenotazione telefonica obbligatoria:
• Bologna > per il 12 settembre: 3293450447 (ore 12-14); per il 17 e 18 settembre: 3339370875 (ore 15-17)
• Modena > 3405933823 (ore 10-13 e 15-18)
• Parma > 3463218316 (ore 18-20)
• Ravenna > 3339370875 (ore 15-17)
• Reggio Emilia > 3339370875 (ore 15-17)