Torna "Il tempo ritrovato"

08 Gennaio 2020

Dal 15 gennaio al 13 marzo 2020, ogni mercoledì, nella Biblioteca Classense di Ravenna, torna l’appuntamento con “Il Tempo Ritrovato”, la rassegna invernale di “ScrittuRa festival”. Diversi i temi affrontati: dalla poesia, con Michal Rusinek, autore polacco e storico collaboratore del Premio Nobel Wisława Szymborska, alla scrittura per il cinema, con Marco Tullio Giordana; dal rapporto tra letteratura e criminalità organizzata, con Giancarlo De Cataldo, Lirio Abbate e Antonio Talia, al lavoro delle case editrici, con Marco Cassini di SUR che parlerà di letteratura latino-americana.

“Il Tempo Ritrovato” è realizzato da “ScrittuRa festival” grazie al contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, la Regione Emilia-Romagna e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e alla collaborazione delle Biblioteca Classense.

Il programma è realizzato da Matteo Cavezzali, Stefano Bon, Angela e Alberta Longo e Stefano Carattoni.

15 gennaio
Antonio Talia: “Statale 106. Viaggio sulle strade segrete della ‘ndrangheta” (minimumfax)

18 gennaio
Carlo D’Amicis: “Il ferroviere e il golden gol” (66th and 2nd).

22 gennaio
Marco Cassini: “Letteratura latino-americana”

29 gennaio
Maura Gancitano: “Liberati della brava bambina. Otto storie per fiorire” (Harper Collins)

5 febbraio
Petunia Olister: “Cocktail d’autore” (SlowFood)

6 febbraio
Marco Tullio Giordana e Lirio Abbate: “Il rosso e il nero – il romanzo della peggio gioventù” (Solferino)

12 febbraio
Michal Rusinek: “Nulla di ordinario” (Adelphi)

19 febbraio
Aisha Cerami: “Gli altri” (Rizzoli)

26 febbraio
Jonathan Bazzi: “Febbre” (Fandango)

4 marzo
Ilaria Gaspari: “Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita” (Einaudi)

11 marzo
Nevio Spadoni con letture di Elena Bucci e Marco Sgrosso: “Teatro” (Il Ponte Vecchio)

13 marzo
Giancarlo De Cataldo: “Quasi per caso” (Mondadori)
(Incontro per il progetto “Libro: che Spettacolo” in collaborazione con ATIT, Ravenna Teatro e CRC).