"Una come lei": un archivio di poesia per il futuro

21 Aprile 2021

“Una come lei” è il titolo di una poesia di Anne Sexton: nel 2018 è stato scelto da Anna Franceschini e Roberta Sireno per dare nome alla rassegna che curano insieme alla Biblioteca italiana delle Donne di Bologna, un appuntamento che mira a creare uno spazio raccolto, esclusivo e inclusivo, in cui contenere riflessioni nate da incontri e avvicinamenti sulla poesia e sul fare poesia, nella convinzione che il processo creativo sia uno strumento forte di condivisione e di affermazione, attraverso le esperienze consolidate di autrici che hanno reso salde ed efficaci le proprie parole.

Nel 2020 il percorso che era stato immaginato e organizzato non ha potuto prendere forma per il sopraggiungere della pandemia, ma l’edizione 2021 è pronta e propone un Archivio di poesia per il futuro: uno spazio digitale in cui poter ascoltare, leggere e approfondire alcune delle poete più interessanti del panorama nazionale, in previsione di eventi futuri che le vedranno coinvolte nelle sale della Biblioteca delle Donne.

Da aprile a ottobre, una volta al mese, Francesca Marica, Laura Di Corcia, Laura Liberale, Valentina Maini, Klaus Miser, Maria Grazia Calandrone e Alessandra Carnaroli presenteranno, attraverso una video-lettura, i propri testi editi o inediti, accompagnati da una parola che appartenga alla propria poetica e alla propria esperienza, un concetto portante nel quale si riconoscono e che hanno inseguito nel corso del loro lavoro poetico.